Riassunto


AI: Turnig test ok se operatore non distingue; sys agiscono razionalmente; agente=percepisce-agisce; stocastico se non determinato; strategico se deterministico tranne x altri agenti; Teoria assiomatica=sintattica; imitazione; ; Incertezza; Reti neurali; Metaeuristici; ; 129; ; Risoluzione; +; ambiente; bo; Depth First;
Allen: Path-Consistency Ŕ incompleto; A prima o dopo di B; 13 relazioni mutex
Bayes: P(causa|effetto)=P(effetto|causa)P(causa)/P(effetto); ProbabilitÓ unione; Reti Bayesiane
Calcolo situazionale: sequenza azioni;
CSP: Least-constr=+ libertÓ adiacenti; forward checking=del. dai domini delle variabili collegate; backtracking (ricerca profonda) peggiore esponenziale; MRV=pi¨ vincolata; A(i,j)consistente=per ogni X in Di; Strong e Path-Consistent=Arc-Consistent; Path-Consistency peggiore=O(n^3) ; Arc-Consistency peggiore=O(n^2d^3); strong-path=arc-const; uniform-cost variante di breadth-first ; A*->h(n)+g(n)
Fuzzy: A and not A = 0 non vale; unione=massimo; A C B sse A < B; intersezione=minimo; A=B se fA=fB; A or not A = ! non vale
Logica: clausola=or e not; Interpretazione soddisfa FBF se FBF Ŕ true con quell'interpretazione; tabelle veritÓ=valore veritÓ a formule; formula valida=vera per tutte le interpretazioni; formule equivalenti sse stesso valore veritÓ x interpretazioni; decidibile; terorema G=>((Fi) and G) Ŕ tautologia; Modus Ponens Ŕ ad A e A => B segue B; teorema=ultima forumula dim; teorema di negazione=(Fi and not G) Ŕ contraddizione; Modus Tollens Ŕ da not B e A => B segue not A; fallacia neg.conseg=da B e A => B segue A; fallacia neg.ant=da not A e A => B segue not B; FBF soddisfacibile=vera almeno un interpr.; and, or, not; unificazione [p(X)]{p(X)/p(a)}=>X=a; invocazione procedura=goal; contraddizione=sempre falsa; modello FBF=interpr. che soddisfa; ((Fi)->G) Ŕ tautologia; Predicati; ; argomentazione; logicamente
Prolog: SLD Horn=corretta e completa; reversibilitÓ=schema variabile; A:-B1,B2,B3 Ŕ regola; costante=minuscola,cifre; variabile=maiuscola,_; "A:-B"=> A <= B; da sx a dx; occur-check=crea problemi se trascurato; Turing; *(+(2,3),4) Ŕ giusta; "X1 is 3*4, 1 is X1/12"=>X1=12 Yes; is non Ŕ reversibile; solo ricorsione; .(T1,T2,C)!=[T1|T2|C]; l([1,2,3,4]),l([_X,Y|Z])=>Y=2, Z=[3,4]; l(X),Y=[0|X] aggiunge a sx; [1,2,3]!=[1,2,3,[]]; negazione p(X)=Perogni X not p(X); negazione=not(X):-X,!,fail. not(X).; punti di scelta appesantiscono il codice; negazione crea problemi,Horn non permette di derivare letterali negativi; goal=f.negative; ; liste solo con due |; A* ottima se h(n) ammissibile; cut;
Ricerca: profonditÓ per stack efficiente; un cammino nello spazio stati va da stato a stato; informata vs non-informata=conoscenza vs esaustiva; uniform-cost=minor costo; depth-first=pi¨ profondi; la RAM limita gli algoritmi; depth-first=completa se spazio stati finito; greedy best first=h(n); A* ottima se h(n) consistente; A* limitata da grande memoria; breadth-first=meno profondi; breadth-first completa=ramificazione finito; contiene stati espansi; A* ottima se h(n) ammissibile; spazio-stati=da iniziale con sequenza qualunque; strategia di ricerca=quale stato espandere; ; Breadth First; Alpha-Beta Pruning; Breadth First; Costo Uniforme; Depth First; Iterative Deepening; All; Best First; All